SCALVI RIVIERA

STUDIO DENTISTICO

Studio dentistico a Rovato, provincia di Brescia.

Dott. Gianmario Scalvi

Odontoiatria generica, implantologia e chirurgia

Stefania Girardi

Assistente alla poltrona

SERVIZI

Di seguito la lista dei servizi possibili nel nostro studio.

studio-dentisitco-riviera

Per igiene orale si intende l’insieme di quelle manovre, siano esse a livello domiciliare o a livello professionale, che permettono di ottenere una corretta pulizia della cavità orale.

IGIENE ORALE DOMICILIARE

Con il termine igiene orale domiciliare si vogliono indicare tutte quelle manovre che andrebbero eseguite a casa quotidianamente dal paziente al fine di garantire un livello di igiene compatibile con il benessere e la salute del cavo orale. Una buona igiene orale è garantita da un corretto spazzolamento in senso gengivo-dentale (da rosa a bianco) delle superfici dentali esterne ed interne, nonché della superficie occlusale. Il passaggio successivo prevede l’utilizzo del filo interdentale in modo da detergere gli spazi tra un dente e l’altro.

In seguito, di pari importanza, si deve eseguire una detersione della superficie linguale che per la sua conformazione trattiene parecchi residui alimentari e batteri, predisponendo allo sviluppo di alitosi.

IGIENE ORALE PROFESSIONALE

Con questo termine vengono indicate tutte quelle manovre messe in atto dal professionista (medico dentista, odontoiatra o igienista dentale) al fine di eliminare i residui accumulatisi nel tempo in seguito igiene orale domiciliare insufficiente sia in senso qualitativo che quantitativo.

L’Igiene orale professionale può essere effettuata con strumenti ultrasonici detti ablatori, mediante laser (abt laser) e con strumenti manuali chiamati curettes.

L’igiene orale professionale deve essere considerata come un supporto all’igiene orale domiciliare (spazzolino, filo interdentale, scovolino) effettuata dal paziente.

Si deve infatti aggiungere che il quotidiano spazzolamento non permette sempre di ottenere una adeguata pulizia nelle zone dove si accumulano più facilmente placca e tartaro (zone interprossimali ovvero tra un dente e l’altro).

Quale è l’utilità dell’Igiene Orale Professionale?

L’igiene Orale Professionale, eliminando la placca ed il tartaro dai denti, permette di:

  • avere gengive sane ed evitare quindi infiammazioni gengivali che portano successivamente a recessioni, mobilità dentale e nei casi più gravi perdita dei denti;
  • prevenire l’insorgere di parodontopatie;
  • prevenire l’insorgenza di carie;
  • migliorare l’estetica;
  • evitare l’alitosi.

Le manovre di Igiene orale professionale sono le seguenti:

  • Ablazione tartaro: rimozione del tartaro sopra-gengivale (visibile);
  • Polishing: lucidatura delle superfici dentarie mediante pasta da profilassi;
  • Levigatura radicolare: rimozione del tartaro sub-gengivale (non visibile) a livello delle tasche parodontali;
  • La levigatura radicolare a cielo aperto: analoga alla precedente, ma previo leggero scollamento della gengiva. Pratica necessaria nei casi in cui le tasche parodontali raggiungono una profondità tale da impedirne una completa pulizia con le metodiche precedenti.

SEDAZIONE-COSCIENTE

Sedazione cosciente mediante protossido d’azoto

Si tratta di una tecnica conosciuta ed utilizzata da decenni che viene eseguita per mezzo di uno speciale apparecchio che eroga una miscela di azoto ed ossigeno che il paziente respira semplicemente attraverso l’uso di una mascherina appoggiata sul naso.

Questa miscela determina con effetto quasi immediato una piacevole sensazione di relax e di completo benessere nel paziente che, pur rimanendo cosciente durante tutta la durata della seduta dal dentista, sperimenta una riduzione della sensibilità e del dolore.

Una volta terminata la seduta si somministra ossigeno puro per qualche minuto in modo tale da fare scomparire completamente l’effetto del gas.

La sedazione cosciente con protossido d’azoto è un metodo assolutamente sicuro in quanto non è tossico, non viene metabolizzato dall’organismo ed è completamente eliminato attraverso la respirazione.

Questa tecnica è adatta a tutti i principali tipi di terapie odontoiatriche.

In particolar modo è indicata per i bambini (spesso spaventati dal dentista e quindi poco collaborativi), per pazienti che hanno fobie odontoiatriche e per i portatori di handicap.

Vantaggi della sedazione cosciente:

  • Un minor numero di appuntamenti.
  • Esecuzione di trattamenti con paziente rilassato,
  • Riduzione della sensibilità e del dolore nel paziente che collabora attivamente con il dentista.

Il termine chirurgia orale viene utilizzato per indicare una vasta gamma di interventi chirurgici che si svolgono a livello del cavo orale-

Di seguito alcuni degli interventi che realizziamo nel nostro studio:

  • Estrazioni singole, multiple, semplici e complesse;
  • Estrazioni di ottavi (denti del giudizio) semplici e complesse;
  • Frenulectomia e anchiloglossia (o pareggio della lingua), rimozione dei frenuli dal labbro superiore;
  • Apicectomia (rimozione dell’apice radicolare in casi di infezione in seguito a trattamento canalare);
  • Trattamento delle infezioni dentali;
  • Chirurgia parodontale;
  • Implantologia;
  • Esposizione ortodontica dei denti inclusi.

Insieme di tecniche chirurgiche che permettono di riabilitare funzionalmente un paziente affetto da edentulismo (assenza di denti) totale o parziale mediante l’utilizzo di impianti dentali ovverosia dispositivi in titanio (materiale biocompatibile per l’organismo) inseriti chirurgicamente nell’osso mandibolare o mascellare, atti a loro volta a permettere la connessione di protesi, fisse o mobili, per la restituzione della funzione masticatoria.

Grazie alle procedure offerte dall’implantologia è così possibile sostituire uno o più denti mancanti evitando tutti gli inconvenienti delle protesi mobili.

Trattamenti possibili:

  • Ponte su impianti;
  • Impianto unitario;
  • Implantologia a carico immediato.

Con la definizione di odontoiatria conservativa si fa riferimento ad una branca dell’odontoiatria restaurativa che si occupa della cura e ricostruzione dei denti danneggiati dalla carie o da un trauma, delle procedure per l’eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall’eliminazione dello smalto e della dentina cariata cercando di rispettare il più possibile le strutture dentali residue.

La constante attenzione del paziente, accompagnata da visite di controllo regolari, permettono di individuare lesioni cariose in stadi iniziali, così da poter recuperare i denti con terapie facili e veloci.

Principali trattamenti realizzati nel nostro studio:

  • Otturazioni semplici e complesse

Nei casi di otturazioni semplici la carie va a compromettere solamente una parete del dente.

Se la compromissione interessa 2 o più pareti ovviamente l’otturazione è più complessa fino ad arrivare a ricostruzioni dove si è persa gran parte della corona dentaria.

Ovviamente in base al tipo di otturazione anche la ricostruzione sarà differente e spesso quando l’otturazione è complessa, una semplice ricostruzione non basta e si necessita di una capsula dentale.

In presenza di carie superficiali, dopo aver rimosso le parti cariate del dente, l’odontoiatra eseguirà un’otturazione con dei materiali esteticamente molto simili al dente denominati compositi, che ormai hanno completamente soppiantato l’amalgama (vecchie otturazioni argentate), ritenuta dannosa a causa della presenza di mercurio e altri metalli pesanti.

  • Intarsi

Ricostruzioni di grandi parti di dente che vengono eseguite in laboratorio e cementate nella cavità dentaria precedentemente preparata.

Si realizzano principalmente nei denti posteriori dove vi è maggiore probabilità di sviluppare una carie di grandi dimensioni, vengono infatti usati per cavità di media e grande dimensione.

  • Ricostruzioni
  • Trattamenti canalari (endodonzia)

Nei casi in cui la carie è talmente profonda da interessare anche la polpa dentale, in cui sono contenute fibre nervose e vasi sanguigni, è necessario ricorrere alla cura canalare, ovvero alla devitalizzazione del dente (trattamento endodontico).

Per endodonzia si intende quella branca dell’odontoiatria che si occupa della cura dello spazio all’interno dell’elemento dentario, che contiene la polpa dentaria, costituita da componente cellulare, vasi e nervi.

Si ricorre alla terapia endodontica qualora una lesione cariosa o traumatica del dente abbia determinato una alterazione irreversibile del tessuto pulpare, fino alla necrosi dello stesso.

denstista-pediatrico rovato

La Odontoiatria Pediatrica è il ramo dell’odontoiatria che si occupa di prevenire e curare le patologie odontostomatologiche di pazienti in età compresa tra i 2 e i 16 anni.

Tra gli obbiettivi principali della pedodonzia abbiamo la prevenzione delle lesioni cariose e la ricerca di collaborazione nel paziente più piccolo che, intimorito inizialmente dal dentista, deve poter prendere confidenza con l’ambiente odontoiatrico in modo da arrivare più tranquillo e calmo alla seduta.

Patologie

Tra le più frequenti patologie a carico dell’apparato dentario nei pazienti in giovane età abbiamo:

  • Carie: nei bambini è un problema ricorrente perché lo smalto dei denti da latte è più sottile di quello presente nei denti permanenti e quindi più vulnerabile alle aggressioni esterne (evoluzione molto rapida).
  • Pulpite: infiammazione della polpa del dente, che può presentarsi senza dolore ed in misura maggiore che nell’adulto
  • Ascesso: raccolta di materiale purulento.

Trattamenti

  • Fluoroprofilassi 

Il fluoro svolge un ruolo fondamentale per la salute di bocca e denti. Fortifica i denti proteggendoli dall’azione degli acidi. Fa parte della composizione chimica dello smalto e ne è determinante ai fini della sua remineralizzazione nella fase iniziale della carie. In tutti gli alimenti, anche se in quantità distinte, è presente il fluoro: a ogni pasto viene assimilato e si va in questo modo a fortificare, giorno dopo giorno, i denti.

I bambini, che devono invece creare la loro scorta di fluoro possono essere aiutati nella protezione dei denti tramite la fluorizzazione.

La fluoroprofilassi professionale (topica) consiste nell’applicare direttamente sulla superficie dei denti un gel contenente un’alta concentrazione di fluoro che, rimanendo per lungo tempo in bocca, esplica la sua azione benefica. Per essere efficace deve essere ripetuta ogni 4/6 mesi. In aggiunta, ma non in alternativa, si può praticare la fluoroprofilassi sistemica, somministrando quotidianamente al piccolo pastiglie o gocce a base di fluoro: queste possono essere assunte da tutti i bambini.

  • Sigillatura di solchi mediante laser:

Pratica odontoiatrica eseguita non appena i denti decidui (denti da latte) lasciano il posto a quelli permanenti per prevenire la formazione di carie.

Questa tecnica consiste nell’applicazione, sulla superficie masticatoria dei molari, di uno speciale gel che, una volta cristallizzato mediante laser, crea uno strato protettivo che permette di difendere lo smalto dentale da eventuali processi cariogeni futuri.

Ramo dell’odontoiatria che si occupa di prevenire e/o correggere tutte le irregolarità dentali e ossee, le disarmonie cranio-facciali, malocclusioni e malposizioni dentarie che influenzano negativamente l’equilibrio della faccia e precludono la possibilità di una corretta masticazione Obbiettivo fondamentale è quello di ripristinare estetica e normale funzionamento dell’apparato stomatognatico del paziente.

CONTATTI

In caso di domande specifiche, esigenze particolari o eventuali, è possibile comunicare direttamente con i Dottori dello studio tramite la form di contatto suguente.

Lo studio si trova in Viale Lombardia, 33 a Rovato e a due passi dalla stazione Ferroviaria di Rovato.
La struttura dispone di un ampio parcheggio, anche coperto.

STUDIO DENTISTICO SCALVI RIVIERA srl
Viale Lombardia 33/B – 25038 Rovato (BS)
C.F./P.IVA 04037640986